Dark Souls Wiki
Advertisement

Il Vecchio Re demone (chiamato Old Demon King nella versione inglese e Dēmon rō ō nell'originale giapponese) è un boss opzionale di Dark Souls III.

Descrizione di gioco

Il Vecchio Re demone ora è ridotto a un mucchio di cenere, ma è l'ultimo testimone vivente del Caos di Izalith.

Descrizione[]

Uno dei molti demoni nata dalla Fiamma del Caos, il Vecchio Re demone è ora tra gli ultimi superstiti della sua stirpe. Risiede in una grande arena, circondato dai cadaveri di Demoni Capra, Demoni vaganti e un Demone centipede.

Luogo[]

Si trova nel Lago ardente, in un'area oltre il Verme delle Sabbie di Carthus.

Lore[]

Il Vecchio Re demone era uno dei molti demoni nati dalla Fiamma del Caos e, stando alla descrizione della sua anima, l'ultimo demone rimasto ad aver assistito al Caos di Izalith, il che lo rende uno dei più antichi esseri rimasti in vita. Dopo la distruzione della Culla del Caos, i demoni iniziarono a decadere poiché privi di qualunque mezzo di sostentamento. Nonostante questa estinzione di massa, il Re Demone resistette fino agli eventi di Dark Souls III, insieme al Demone agonizzante e al Demone degli abissi (uno dei quali sarebbe poi rinato come Principe demone. Con la Fiamma del Caos ormai estinta, il demone è lentamente avvizzito. Una volta ridotta sufficientemente la sua salute, infatti, la sua fiamma interiore si estingue, lasciandolo inerme in ginocchio.

Strategia[]

Il Vecchio Re demone è un nemico che attacca direttamente, con mosse lente e telegrafate. Alterna tra colpi con il martello e soffi infuocati direttamente davanti a sé, entrambi i quali possono essere evitati spostandosi dietro di lui. Il giocatore deve prestare attenzione all'ondata di fiamme che genera un anello di fuoco che si sposta verso il demone; è consigliato allontanarsi correndo dal boss, poiché l'anello risulta difficile da evitare rotolandovi attraverso.

Il Vecchio Re demone spesso si avvolgerà tra le fiamme, aggiungendo danni da fuoco ai suoi attacchi in mischia. Attirarlo nelle pozze d'acqua vicine può spegnere le sue fiamme, ma tenterà di riaccenderle poco dopo. È possibile utilizzare le pile di cadaveri della zona per bloccare gli attacchi, ma non impediranno l'avanzata delle fiamme.

Se il boss inizia ad agitare il martello, farà piovere meteore dal cielo. Ancora una volta, le pile di corpi saranno utili per bloccare l'attacco, ma è più consigliato rivolgere la telecamera verso l'alto per localizzare le meteore prima che cadano. È possibile farlo barcollare per interrompere l'attacco, ma è molto rischioso.

Quando la sua vita scende sotto il 20%, cadrà a terra e inizierà a caricare un devastante attacco ad area. La finta è volta ad attirare il giocatore così da poterlo centrare con l'esplosione. Questo attacco è distruttivo, ma consuma completamente le fiamme del demone, che cadrà quindi in ginocchio per il resto dello scontro, trascinandosi verso il giocatore senza neppure riuscire ad attaccarlo. Se si riesce a sopravvivere l'esplosione, porre fine allo scontro non è complicato.

Evocazioni[]

  • Cuculus della Grande Palude: Il suo segno di evocazione si trova vicino alla scalinata che conduce all'arena del boss.
  • Tsorig l'Ammazzacavalieri: Se il giocatore ha sconfitto Tsorig quando questi invade sotto forma di spirito oscuro nelle Catacombe di Carthus, sarà possibile evocarlo per questo scontro. Il suo segno di evocazione si trova accanto al falò Rovine dei Demoni del Lago ardente (sarà possibile evocarlo anche se lo si avrà già ucciso al Lago ardente).

Oggetti lasciati[]

Oggetto Soul of the Old Demon King
Anima del Vecchio Re demone
Percentuale Garantita

Note[]

  • Vulnerabile alle armi dei Cavalieri Neri (Spada da Cavaliere Nero, Spadone da Cavaliere Nero, Ascia bipenne da Cavaliere Nero, Falcione da Cavaliere Nero).
  • Se il giocatore sconfigge il Vecchio Re demone con l'aiuto di Cuculus della Grande Palude, all'Insediamento di non morti apparirà, dove inizialmente si trovava Cornyx, un cadavere con addosso il suo set e la Frusta a macchie.
  • L'aspetto del Re Demone cambia leggermente nel corso dello scontro, poiché diventa gradualmente più luminoso fin quando non sferra il suo attacco ad area, dopo il quale cambia radicalmente e diviene spento, fragile e raggrinzito.

Curiosità[]

  • Stando alla descrizione del suo martello, esso è pervaso da ciò che resta della Fiamma del Caos.
  • Tra i molti cadaveri di demoni presenti nell'arena, è possibile individuare anche quello di un Demone centipede.
  • Il tema della seconda fase è una versione rivisitata del tema della Culla del Caos.

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls III[]

Old Demon King[]

https://youtu.be/PFYV-OwVU7M

Advertisement