Dark Souls Wiki
Advertisement
Executioner Smough
Questo articolo è relativo al personaggio di Smough. Per il boss, vedi Ornstein l'Ammazzadraghi e Smough il Giustiziere.

Smough il Giustiziere (chiamato Executioner Smough nella versione inglese e Shokei-sha Sumō nell'originale giapponese) è un personaggio e boss di Dark Souls, menzionato anche in Dark Souls III.

Lore[]

Smough era un boia che amava così tanto il suo lavoro da iniziare a cibarsi delle ossa delle sue vittime. Desiderava entrare a far parte dei cavalieri di Gwyn, ma venne rifiutato a causa del suo atteggiamento cannibalistico.

Fu uno dei pochi esseri viventi rimasti a sorvegliare Anor Londo, stazionato lì insieme a Ornstein l'Ammazzadraghi per proteggere la cattedrale e Gwynevere, Principessa del Sole.

Quando Ornstein se ne andò in cerca del Re senza nome, Smough fu l'ultimo "cavaliere" rimasto a difendere la cattedrale, ironicamente a dispetto del suo titolo di boia. In Dark Souls III, benché non confermato, viene fatto intuire che sia stato divorato da Aldrich quando questi ha raggiunto Anor Londo.

Curiosità[]

  • I concept art di Smough rivelano che si tratta in realtà di un uomo molto muscoloso.
    • L'armatura viene descritta come indossabile da uomini "non senza difficoltà". Ciò fa intuire che determinate parti del set siano state sviluppate appositamente per Smough.
  • Quando indossato dal giocatore, l'elmo di Smough mostra che gli occhi sono all'incirca all'altezza del collo, mentre una piccola struttura in legno sorregge la "testa".
    • Non è noto se anche Smough indossi l'elmo in questo modo.
  • Durante lo scontro, se Ornstein viene sconfitto per primo, Smough lo schiaccia mentre è ancora vivo e può essere sentito ridere poco dopo.
  • Dopo aver sconfitto Aldrich, Divoratore degli Dei in Dark Souls III, il Set di Smough diventa acquistabile. Ciò fa intuire che Smough possa essere stato divorato da Aldrich, poiché sorvegliava la stessa cattedrale nella quale lui poi si insedia.

Galleria[]

Advertisement