Dark Souls Wiki
Advertisement

La Peccatrice Perduta (chiamata Lost Sinner nella versione inglese e Wasure Rareta Tsumibito nell'originale giapponese) è un boss obbligatorio di Dark Souls II.

Luogo[]

Viene affrontata all'interno del Pinnacolo della Peccatrice.

Descrizione[]

Una donna non morta innaturalmente alta che indossa abiti stracciati, ha una maschera di ferro e combatte ammanettata. Il volto, orribilmente deformato dalla maschera, è coperto da una chioma sporca e incolta.

Lore[]

La Peccatrice Perduta è un'entità dimenticata, possibilmente non morta, che vive imprigionata e si punisce costantemente per dei peccati commessi in passato, vivendo in costante agonia e vergogna.

Stando a Shalquoir, in passato tentò di "accendere" la Prima Fiamma, ma non è noto se questo atto sia la ragione del suo castigo o un disperato tentativo di redenzione.

Data la presenza di un Insetto del Caos sotto la sua maschera e il fatto che lasci l'anima di antica strega una volta sconfitta, è possibile intuire che si tratti di una sorta di reincarnazione della Strega di Izalith. Ciò è supportato dal fatto che nel NG+ venga assistita da dei piromanti e che con l'anima dell'antica strega da lei lasciata sia possibile ottenere la Lama del Caos.

Evocazioni[]

Lucatiel di Mirrah può essere evocata per questo scontro. Il suo segno di evocazione si trova appena oltre l'ascensore, prima dell'inizio della zona inondata.

In SotFS, è possibile evocare anche Luet il Mercenario, il cui segno di evocazione si trova all'interno di una delle celle aperte.

Informazioni sullo scontro[]

La Peccatrice Perduta è un boss veloce e resistente, reso ancora più complicato dal fatto che la stanza nella quale la si affronta è completamente buia, oscurandone i movimenti e impedendo ai giocatori di agganciarla. Tuttavia, sconfiggendo i Gargoyle della Campana e ottenendo la Chiave della Bastiglia Perduta, sarà possibile accendere le torce ai lati dell'arena, illuminando la stanza.

Anche in questo caso, tuttavia, essere pazienti e cauti è essenziale. I suoi attacchi consumano molta stamina ed è consigliato bloccare solo quando si è sicuri di avere sufficiente stamina per rotolare e allontanarsi subito dopo.

Una buona strategia è quella di starle vicino per agganciarla e girarle intorno e attaccarla solo quando si riprende da un attacco. Quando si allontana, è possibile avvicinarsi rapidamente o attendere che sia lei ad accorciare le distanze, spesso con uno scatto o con un attacco in salto.

La peccatrice è molto aggressiva, quindi è importante essere cauti quando si vogliono utilizzare oggetti curativi. I suoi attacchi possono essere parati, ma non è possibile sferrare alcun tipo di contrattacco.

Nel NG+, una volta portata alla metà della vita, due piromanti usciranno dalle gabbie ai lati dell'arena e la agevoleranno in battaglia, utilizzando vari tipi di piromanzie per distrarre il giocatore e infliggere danni ingenti. È consigliato ucciderli il prima possibile per evitare che complichino lo scontro, ma ciò è reso particolarmente difficile dal fatto che i due non stanno quasi mai fermi e attaccano in continuazione.

Oggetti lasciati[]

Oggetto Great Soul
Anima Peccatrice Perduta
Lord Soul
Anima Antica strega
Percentuale Garantita NG+

Note[]

  • Utilizzando un Falò ascetico sul falò del Pinnacolo della Peccatrice, è possibile farla ritornare per riaffrontarla.
  • Il Set della Peccatrice sarà acquistabile da Maughlin l'Armaiolo dopo averla sconfitta.

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls II[]

The Lost Sinner[]

https://youtu.be/dA92Nnaz1kM

Advertisement