Dark Souls Wiki
Advertisement

Najka lo Scorpione (chiamata Scorpioness Najka nella versione inglese e Sasori no Najika nell'originale giapponese) è un boss obbligatorio di Dark Souls II.

Informazioni generali[]

Situata nei Boschi Ombrosi, Najka sorveglia la strada per le Porte di Pharros. Quando il giocatore entra nell'arena, solo il suo torace sarà visibile, fino a quando non ci si avvicina o la si colpisce. A quel punto fuoriuscirà dal terreno, rivelando il resto del corpo.

Lore[]

Najka e il suo compagno, Tark l'Uomo Scorpione, vennero creati tempo addietro da un padrone sconosciuto, ormai scomparso da tempo. È possibile che i due siano esperimenti, simili a Freja, Amata del Duca, e che il loro creatore sia il Duca Tseldora, oppure persino Seath il Senzascaglie. Najka e Tark sono gli unici due della loro stirpe capaci di parlare il linguaggio umano, anche se per comprenderlo è necessario un anello speciale.

I due erano un tempo una pacifica coppia che risiedeva nelle Rovine Buie. Con il passare del tempo, tuttavia, Najka divenne sempre più violenta e irragionevole. Tra i due iniziò quindi una guerra, che dura già da molti anni.

Evocazioni[]

Per questo scontro, è possibile evocare Tark l'Uomo Scorpione, ma solo se si ha raccolto l'Anello dei sussurri per parlare con lui. Il suo segno di evocazione si trova appena fuori dal muro di nebbia.

In Scholar of the First Sin, è possibile evocare anche Bradley della Vecchia Guardia.

Informazioni sullo scontro[]

Najka combatte sferrando sia attacchi fisici che magici. Inizialmente, sparerà proiettili magici e sarà semi-sepolta, fuoriuscendo poi dal terreno e rivelando il suo intero corpo. A distanza ravvicinata, attacca con le chele o con il suo bastone, sferrando diversi fendenti o affondi. Può inoltre attaccare anche usando le due code, conficcandole nel terreno o ruotandole per spazzare via chiunque le sia intorno. Uno dei suoi attacchi può afferrare il giocatore e infliggergli la Tossicità.

Note[]

  • È particolarmente vulnerabile al fuoco e al fulmine.
  • Anche se si viene colpiti dalla Tossicità, è comunque possibile ucciderla in tempo, se si hanno abbastanza oggetti curativi.
  • Una volta sconfitto, se si ritorna da Tark, si otterrà un Ramo profumato dal passato e un nuovo gesto.
  • Tark avrà dei dialoghi speciali se lo si avrà evocato.
  • È possibile mozzarle le code per impedirle di usarle, ma non si otterrà alcuna ricompensa.
  • Bruciando un Falò ascetico al falò Rovine Buie dei Boschi Ombrosi, è possibile farla ritornare per riaffrontarla.
  • Nel caso si abbia intenzione di evocare Tark, è consigliato essere rapidi, poiché i suoi attacchi magici possono sconfiggerlo molto velocemente.

Curiosità[]

Oggetti lasciati[]

Oggetto Boss Soul
Anima Najka lo Scorpione
Anello rituale del sud +2
Anello rituale del sud +2
Percentuale Garantita Garantito (NG+)

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls II[]

Scorpioness Najka[]

https://youtu.be/yL3Mq5wX6sI

Advertisement