Dark Souls Wiki
Advertisement

Mytha la Regina Distruttiva (chiamata Mytha, the Baneful Queen nella versione inglese e Doku no Kisaki Mida nell'originale giapponese) è un boss di Dark Souls II.

Luogo[]

Si trova al termine del Picco Terrestre.

Descrizione[]

Ha l'aspetto di una nāgá decapitata che tiene una lancia nella mano destra e la sua testa mozzata in quella sinistra.

Lore[]

Mytha era un tempo sposata con il sovrano del suo regno (molto probabilmente il Vecchio Re di Ferro o il Principe di Alken). Sfortunatamente, nonostante la sua bellezza, egli non ricambiava i suoi sentimenti e si innamorò di un'altra donna. Venutalo a sapere, Mytha impazzì e iniziò a consumare sostanze tossiche che credeva l'avrebbero resa più bella. Al contrario, finì per trasformarsi in un mostro e venne esiliata nel Picco Terrestre. Usando i Manichini come servitori, Mytha trasformò quella che sarebbe dovuta essere la sua "prigione" in un gigantesco impianto di pompaggio che riversava nei suoi alloggi fiumi di veleno, grazie al quale riuscì a mantenersi giovane e immortale.

Un uomo, innamorato di lei, la seguì, ma non ricambiato sfogò la sua frustrazione nel cibo e si trasformò nell'essere ora conosciuto come Demone della Cupidigia.

Evocazioni[]

Per questo scontro, è possibile evocare Thomas il Giullare e, solo nella versione Scholar of the First Sin, anche Scarlett la Devota e Ray il Timido.

Informazioni sullo scontro[]

La vera minaccia in questo scontro non è rappresentata dalla regina in sé, bensì dalla gigantesca pozza di veleno all'interno della quale viene affrontata, capace di prosciugare la vita dei giocatori e curare Mytha. È possibile ridurre drasticamente le dimensioni della pozza bruciando il mulino a vento di fronte al falò Picco Terrestre Centrale.

Mytha attacca principalmente sparando magie con la testa e sferrando pericolosi affondi con la lancia. È possibile mozzarle la coda per ridurre la gittata di molti attacchi e impedirle di utilizzare la presa, ma nessuna ricompensa aggiuntiva verrà ottenuta.

Oggetti lasciati[]

Oggetto Boss Soul
Anima Mytha Regina Distruttiva
Anello d'argento serpente +2
Anello d'argento serpente +2
Percentuale Garantita Garantito (NG+)

Note[]

  • Bruciando un Falò ascetico al falò Picco Terrestre Superiore, è possibile farla ritornare per riaffrontarla.
  • È possibile mozzarle la coda per impedirle di eseguire la presa e sferrare diversi attacchi, ma non verranno ottenute ricompense aggiuntive.
  • Gli attacchi con la lancia possono essere parati.

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls II[]

Mytha, the Baneful Queen[]

https://youtu.be/NRVcYRxBXVw

Advertisement