Dark Souls Wiki
Advertisement

Il Guardiano del Santuario (chiamato Sanctuary Guardian nella versione inglese e Reibyō no Seijū nell'originale giapponese) è un boss obbligatorio e in seguito nemico del DLC Artorias of the Abyss di Dark Souls.

Luogo[]

Viene affrontato nel Giardino del Santuario e sorveglia l'ingresso al Santuario di Oolacile.

Descrizione[]

Poiché si tratta di un ibrido fra diverse creature, possiede numerose abilità differenti. Il suo corpo è in parte leone, in parte capra e la coda è lunga e simile a quella degli scorpioni; ha due paia di ali che gli consentono di volare per brevi periodi.

La parte leonina del suo corpo ha gli occhi rossi e la pelliccia bianca e attacca con delle possenti zampe anteriori. Le zampe di capra sono di un viola scuro e possono sferrare potenti calci, mentre le corna appuntite gli permettono di caricare violentemente. Le quattro ali gli permettono di volare per brevi periodi di tempo, sparando proiettili elettrici e rilasciando possenti getti di vento che investono i nemici e li immobilizzano.

Informazioni sullo scontro[]

Combatte prevalentemente con attacchi in rapida successione, sparando proiettili elettrici dalla bocca e avvelenando i nemici con la coda. È consigliato evitare i colpi, poiché pararli può prosciugare la stamina dei giocatori.

Mozzare la coda può risultare complesso, poiché la lascia esposta solo dopo due attacchi (la carica in avanti e la picchiata). Nel caso si decida di affrontarlo bloccando i suoi attacchi, è preferibile utilizzare scudi resistenti al fulmine, come lo Scudo dell'Aquila.

Note[]

  • Una volta sconfitto Artorias il Camminatore degli Abissi, due Guardiani del Santuario minori appariranno nell'arena dove si ha affrontato il primo, permettendo così di ottenere la coda nel caso non ci si fosse riusciti.

Oggetti lasciati[]

Oggetto Guardian Soul
Anima del Guardiano
Wpn Guardian Tail
Coda del Guardiano
Percentuale Garantita
(Boss)
Coda tagliata

Curiosità[]

  • Il Guardiano del Santuario è basato su diverse creature mitologiche, come la Manticora della mitologia persiana e la Chimera greca.

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls: Artorias of the Abyss[]

Sanctuary Guardian[]

https://youtu.be/_bLzC1xWxPw

Advertisement