Dark Souls Wiki
Advertisement

Granbosco, la foresta maledetta (chiamato Curse-rotted Greatwood nella versione inglese e Noroi hara no taiju nell'originale giapponese) è un boss opzionale di Dark Souls III.

Descrizione di gioco

Tutte le maledizioni sono riuscite sempre a penetrare l'insediamento dei non morti. Le peggiori sono state sigillate all'interno di uno spirito albero, ma alla fine hanno richiesto un prezzo da pagare.

Descrizione[]

Questo boss è un gigantesco albero dagli arti umanoidi, ricoperto da sacche piene di pus. È venerato dagli abitanti dell'Insediamento di non morti.

Lore[]

Granbosco era, un tempo, uno spirito albero che i residenti dell'Insediamento di non morti utilizzavano come ultima spiaggia sigillandovi all'interno le peggiori maledizioni. Tuttavia, queste ultime alla fine riuscirono ad avere la meglio sull'albero, creando questo abominio.

Luogo[]

Si trova nell'Insediamento di non morti, al termine di un grande cortile e circondato da una moltitudine di paesani.

Dal falò Ponte pericolante, dirigersi nel cimitero dove l'Arciere gigante lancia frecce; entrare nella casa dal lato opposto e salire le scale fino al secondo piano. Continuare lungo questa strada finché non si raggiunge una chiesa in rovina e poi voltarsi a sinistra per accedere al cortile.

Strategia[]

Dopo essere entrati nel cortile, Granbosco inizialmente riposerà all'estremità opposta dell'area. Una volta risvegliatosi, cercherà di schiacciare il giocatore con braccia e gambe e facendo colare un liquido velenoso dal ventre. Bombarderà anche il giocatore con le sacche putride appese ai suoi rami, stipate di cadaveri putrefatti. Tutti questi attacchi sono molto telegrafati e il modo più efficiente per evitarli è schivare. A differenza degli altri boss, può essere danneggiato solo attaccando le protuberanze presenti sul suo corpo.

Per dare il via alla seconda fase dello scontro, è necessario distruggere almeno una delle protuberanze che ha sul corpo, la più facile è quella sul ventre. I vacui tenteranno di distrarre il giocatore, ma spesso verranno uccisi dagli attacchi dell'albero, quindi è preferibile ignorarli per attaccare le protuberanze. Il boss distruggerà quindi il pavimento, facendo precipitare sé stesso e il giocatore all'interno del Pozzo dei Vacui. Non si subiranno danni da caduta, ma tutti i vacui superstiti moriranno.

Durante la seconda fase, Granbosco diventa più aggressivo e una lunga mano bianca fuoriesce dal suo bassoventre. Questo arto può eseguire una potente presa, quindi è consigliati tenersi ai lati. Alcune delle protuberanze possono risultare più difficili da colpire con armi da mischia, quindi attacchi a distanza e incantesimi possono essere efficaci. Il boss rimarrà stordito per ogni protuberanza distrutta, permettendo al giocatore di attaccare il braccio indisturbato o di prendere di mira un'altra protuberanza.

Benché sia rischioso e lungo, è possibile continuare ad infliggere danni a Granbosco attaccando solo la mano e la ferita sul petto, anziché colpire le protuberanze.

Oggetti lasciati[]

Oggetto Soul of the Rotted Greatwood
Anima di Granbosco
Transposing Kiln
Fornace per il trasferimento
Percentuale Garantita Garantita

Note[]

  • I teschi esca hanno effetto su di lui.
  • Granbosco è un boss opzionale, ma sconfiggerlo ricompensa il giocatore con la Fornace per il trasferimento, richiesta per forgiare armi con le anime dei boss.
  • Se il giocatore desidera unirsi al patto dei Creatori di tumuli, è consigliato farlo prima di affrontare il boss. Hodrick, il personaggio che introduce i giocatori al patto, si trova nel pozzo sotto l'arena del boss e resterà ucciso quando il pavimento collassa. Il suo cadavere sarà visibile dopo lo scontro. Resta comunque possibile unirsi al patto più avanti nel gioco.
  • Il braccio che emerge nella seconda fase ricorda le maledizioni artigliate che si trovano nell'Archivio centrale.
  • Mercurio pestilenziale danneggerà il boss senza distruggere le sacche di uova.

Curiosità[]

  • Le armi ottenute attraverso l'anima di Granbosco sono delle manifestazioni delle maledizioni contenute nel ventre dell'albero invece che strumenti legati all'albero in sé. Ciò le differenzia dalle comuni armi dei boss.

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls III[]

Curse-rotted Greatwood[]

https://youtu.be/_Lr77NmgwEg

Advertisement