Dark Souls Wiki
Advertisement

Il Drago famelico (noto come Gaping Dragon nella versione inglese e Donshoku Doragon nell'originale giapponese) è un boss opzionale di Dark Souls.

Luogo[]

Il Drago famelico si affronta in un grande spiazzo nelle Profondità, accanto all'ingresso per la Città Infame.

Descrizione[]

Per sostenere il mastodontico stomaco, questa creatura ha sviluppato un ulteriore paio di gambe, perdendo però la capacità di volare, con le quattro ali che gli permettono semplicemente di planare dopo un salto. La sua stessa voracità ha inoltre trasformato la sua gabbia toracica in una gigantesca bocca capace di sferrare morsi distruttivi e vomitare acido che corrode le armi. La testa è ormai regredita al ruolo di misera "proboscide", usata solo per identificare le potenziali prede.

Lore[]

Lontano discendente dei Draghi Eterni, è divenuto un abominio a causa della fame e dell'oscurità presenti nelle Profondità all'interno delle quali si è nascosto. A giudicare dal nome dell'arma ricavabile dalla coda, si suppone che i suoi antenati fossero creature immensamente potenti.

Evocazioni[]

È possibile evocare Solaire di Astora e il Cavaliere Lautrec di Carim, ma il secondo solo se lo si ha liberato e parlato con lui al Santuario del Legame del Fuoco. Il simbolo di evocazione di Solaire si trova accanto alle scale che portano verso la nebbia, mentre quelle di Lautrec dalla parte opposta.

Strategie[]

  • Essendo un drago, è molto vulnerabile al fulmine.
  • Gli attacchi a distanza risultano spesso utili, specie quando carica in avanti.
  • Se si presta attenzione al posizionamento, bloccare non è nemmeno necessario, rendendo efficaci le armi a due mani.
  • Si ferma sempre dopo aver caricato, rendendo possibile attaccarlo in sicurezza. Caricherà sempre dopo essersi lasciato cadere di stomaco, rendendo questo attacco il segnale per posizionarsi vicino alla coda.
  • Colpendo la testa gli si infligge il triplo del danno, ma è bene notare che essa sarà esposta solo dopo una carica o appena prima.
  • Una volta sotto la metà della salute complessiva, inizierà a utilizzare un nuovo attacco dove vomita a terra acido che corrode le armi e l'equipaggiamento dei giocatori.
  • La sua coda può essere tagliata, diminuendo il raggio delle codate e rendendo lo scontro molto più semplice. Si verrà anche ricompensati con l'arma Ascia Bipenne del Re Drago.
  • Se si gioca in coppia, è possibile che l'altro giocatore si posizioni sulla balconata per offrire supporto a distanza e distrarlo.
  • Agganciarlo è sconsigliato, poiché limita la velocità di movimento.
  • La strategia migliore per abbatterlo e stargli ai lati e attaccare le zampe posteriori.

Note[]

  • Anche se la coda viene mozzata, le codate infliggono la stessa quantità di danni (pur avendo un raggio d'azione minimo).
  • Il drago può infliggere danni leggere muovendosi e urtando i giocatori.
  • Uccidere l'Evocatore sulla balconata gli impedisce di potenziare il drago e di lanciare stregonerie sui giocatori.

Oggetti lasciati[]

Drops[]

Oggetto Blighttown Key
Chiave della Città Infame
Wpn Dragon King Greataxe
Ascia Bipenne del Re Drago
Percentuale Garantita Coda tagliata

Curiosità[]

  • Il Drago famelico è stato sviluppato da Hiroshi Nakamura basandosi sul tema dell'avidità.

Galleria[]

Citazioni[]

"Il Drago famelico? Lui è un po' diverso dagli altri draghi del mondo di Dark Souls, nel senso che sì, fa parte di un'antica razza di forme di vita basate sui minerali, che esistono da prima ancora degli esseri umani, eppure nonostante la sua fantomatica superiorità, il suo tempo ormai è passato, e lui è da solo, in questo mondo distorto, dove è l'ultimo della sua specie obbligato a sopravvivere in ogni modo possibile. Riguardo a cosa ha provocato la sua orrenda trasformazione... beh, è stato corrotto dal bisogno di vivere, con le emozioni e il desiderio che lo hanno completamente deformato."
— Hidetaka Miyazaki parla del Drago famelico in un'intervista.
Advertisement