Dark Souls Wiki
Advertisement

Il Demone Vagante (chiamato Stray Demon nella versione inglese e Hagure Dēmon in quella giapponese) è un boss opzionale di Dark Souls. Si trova nel Rifugio dei Non Morti e può essere affrontato solo ritornandovi dopo essere fuggiti all'inizio del gioco.

Luogo[]

Il Demone vagante si trova nel Rifugio dei Non Morti. È possibile vederlo attraverso le sbarre di ferro appena usciti dalla propria cella all'inizio del gioco. È però impossibile affrontarlo a questo punto del gioco ed è necessario ritornarvi in seguito. Ritornandoci, infatti, il pavimento della zona dove si affrontava il Demone del Rifugio crollerà e ci si ritroverà nell'arena del boss.

Descrizione[]

Il Demone vagante brandisce un Catalizzatore del Demone, strumento utilizzato per incanalare la magia. Per quanto riguarda invece l'aspetto fisico, è pressoché identico al Demone del Rifugio, con un aspetto quasi draconico, il corpo ricoperto da scaglie verdi, un paio di piccole ali sulla schiena, una piccola coda, delle corna sulla testa e delle protuberanze appuntite su gambe e braccia. Gli occhi sono rosso scuro ed è dotato di possenti zanne, perennemente visibili a causa delle gengive esposte.

Lore[]

Il Demone vagante venne creato quando la Strega di Izalith tentò di duplicare la Prima Fiamma usando l'Anima di un Lord. Il tentativo fu un disastro e diede vita alla Culla del Caos, progenitrice di ogni demone. In seguito alla sua creazione, questo demone si stabilì nelle profondità del Rifugio dei Non Morti, progettato per mantenere i Non Morti isolati dal mondo circostante.

Quando il Non Morto Prescelto ritorna nella prigione dopo aver sconfitto il Demone del Rifugio, si imbatte nel Demone vagante e lo affronta e sconfigge nella sua sala sotto il salone principale.

Strategia[]

All'inizio dello scontro, il giocatore precipiterà istantaneamente al piano inferiore, perdendo salute nel processo. Utilizzare la stregoneria Caduta Controllata prima dell'inizio nega ogni danno da caduta e permette di iniziare subito lo scontro. Non esistono luoghi ove utilizzare la Pietra Bianca, quindi non è possibile evocare nessuno contro il boss. La principale differenza tra il Demone del Rifugio e il Demone vagante è che quest'ultimo utilizza come arma un catalizzatore, capace di provocare gigantesche esplosioni magiche con alcuni attacchi.

Possiede due attacchi ad area magici, importanti da prevedere per evitare danni ingenti. Il primo lo vede agitare l'arma orizzontalmente, da sinistra verso destra, generando una grande esplosione magica che può risultare difficile da evitare se le si sta davanti. Il secondo attacco, invece, lo vede puntare il catalizzatore verso il basso e piantarlo nel terreno, generando un'esplosione che può colpire anche chi si trova dietro di lui. Lo Scudo Ondulato, ottenibile da Oscar di Astora, può risultare estremamente utile per bloccare questi due attacchi.

È consigliato passare l'intero scontro attaccandolo alle spalle, poiché in quella posizione non gli sarà possibile colpire il giocatore con l'arma. Attenzione però, visto che il secondo attacco ad area può colpire anche chi gli sta dietro; è altamente consigliato allontanarsi di qualche metro prima che colpisca, visto che anche bloccando l'attacco si consumerà moltissima stamina. A volte, è anche probabile che si libri in aria e si lasci cadere a terra per riposizionarsi di fronte al giocatore. Anche in questo caso è meglio allontanarsi schivando all'indietro, siccome spostandosi lateralmente si verrà colpiti lo stesso (visto che sbatte anche l'arma per terra).

È molto suscettibile al sanguinamento, ma immune al veleno e molto resistente alla Tossicità. Come gli altri demoni, è particolarmente debole alle armi dei Cavalieri Neri, ma a differenza del Demone del Rifugio non è suscettibile alle Bombe Incendiarie Oscure.

Oggetti lasciati[]

Oggetto Item Humanity
Umanità
Homeward Bone
Osso del Ritorno
Titanite Slab
Lastra di Titanite
Percentuale Garantita Garantito Garantita

Curiosità[]

Galleria[]

Advertisement