Dark Souls Wiki
Advertisement

L'Anima di tizzoni (chiamata Soul of Cinder nella versione inglese e Ō-tachi no keshin nell'originale giapponese) è il boss finale di Dark Souls III.

Descrizione[]

L'Anima di tizzoni appare come un alto cavaliere che indossa un'armatura consunta e bruciata. Brandisce lo Spadone del Vincolo del Fuoco, una versione gigante della Spada a spirale che può mutare la propria forma in base alle necessità dell'utilizzatore. Cambia modalità di attacco con grande fluidità, rendendo difficile ai giocatori il contrattacco. Le tattiche di combattimento diverse rendono lo scontro memorabile.

Quando il giocatore entra nell'arena per la prima volta, l'Anima di tizzoni sarà seduta al centro dell'area, con la spada conficcata nel terreno accanto a sé come fosse un falò. Dopo qualche secondo, la estrarrà dal terreno e darà il via allo scontro.

Luogo[]

Viene affrontata alla Fornace della Prima Fiamma.

Lore[]

L'Anima di tizzoni è la fusione di tutti i precedenti Signori dei Tizzoni (inclusi Lord Gwyn e il Non Morto Prescelto) e coloro che hanno vincolato la Prima Fiamma. Di conseguenza, sfoggia in un corpo solo le abilità di chiunque abbia vincolato ed è dotata di una forza micidiale.

Il suo ruolo, essendo una manifestazione delle anime di tutti coloro che hanno vincolato, è quello di difendere la Prima Fiamma; di conseguenza, è l'ultima linea di difesa contro la Creatura della Cenere quando giunge alla fornace.

Evocazioni[]

  • Yuria di Londor: Può essere evocata per questo scontro se si ha completato la sua storia; il suo segno di evocazione si trova alla destra della coltre di nebbia.
  • Tenue ombra di Londor: Può essere evocata per questo scontro se si sta seguendo la storia di Yuria; il suo segno di evocazione si trova dietro una roccia sulla destra, a metà della scalinata.

Informazioni sullo scontro[]

Lo scontro con l'Anima di tizzoni si divide in due fasi:

Prima fase[]

L'Anima di tizzoni può utilizzare quattro armi differenti, ognuna di esse con le proprie abilità uniche e attacchi basati su una categoria di magie.

  • Normale (spada leggera): La sua postura di base combina dei rapidi fendenti con degli affondi dalla breve distanza. Utilizza due abilità uniche, una versione potenziata della posa e uno spezza guardia.
  • Spada ricurva/Piromanzie: Attacca con fendenti fulminei sia orizzontali che verticali e può sferrarne uno facendo una capriola all'indietro per evitare gli attacchi in arrivo; fingendo di barcollare, può parare gli attacchi e sferrare un colpo critico. Combina inoltre numerose piromanzie offensive, fra le quali Forza interiore, Combustione maggiore, Sfera del Caos maggiore e Nebbia velenosa.
  • Lancia/Miracoli: Attacca con rapidi affondi o lente cariche in avanti. Spesso combina una caratteristica carica in avanti con la doppia giravolta tipica delle alabarde. Può lanciare diversi miracoli, come Ira degli Dei, Giuramento sacro, Guarigione e Tepore curativo.
  • Bastone/Stregonerie: Può lanciare una grande varietà di potenti incantesimi, come Lancia dell'anima cristallizzata, Grandine di Farron, Anime cristallizzate a ricerca, Flusso d'anime, Spadone dell'anima e Dardo di Farron superiore. Utilizza una versione unica delle Anime cristallizzate a ricerca che funge da "potenziamento" temporaneo, generando ulteriore proiettili man mano che gli altri vengono scagliati. Questo effetto ha una durata di 60 secondi e può essere mantenuto anche quando cambia postura di combattimento. Non possiede attacchi in mischia.

Seconda fase[]

Soul of Cinder - Phase 2

La seconda fase dell'Anima di tizzoni comincia una volta che la barra della salute della prima fase è stata completamente svuotata. Dopo aver ripristinato completamente la propria salute con una devastante esplosione, abbandonerà le movenze precedenti per adottarne delle altre quasi identiche a quelle di Lord Gwyn di Dark Souls, con alcune aggiunte. A questo punto, i danni inflitti saranno maggiori e diverrà più veloce. Uno dei nuovi attacchi prevede l'utilizzo di tre varietà diverse del miracolo Lancia del Sole; la prima sarà una semplice lancia scagliata in avanti, mentre la seconda lo vedrà scagliarla in alto nel cielo. Dopo qualche secondo, si udirà un tuono e da una nube pioverà una miriade di fulmini che si abbatteranno sul giocatore infliggendo danni ingenti, similmente alla Lancia del Fulmine Frantumante di Dark Souls II. La terza variante la vede invece scagliare una lancia sul terreno, provocando un'esplosione che infligge danni da fulmine pesanti, similmente al miracolo Fulmine a punta.

Gli attacchi che sferra con lo spadone sono identici a quelli di Gwyn e possono essere evitati in modo simile. Tuttavia, l'Anima di tizzoni possiede una nuova e rapida serie di attacchi che, se andata a segno, può scaraventare in aria il giocatore. L'ultimo attacco della serie è una gigantesca esplosione che copre una grande area intorno a lui. I fendenti sferrati durante la serie possono scagliare proiettili infuocati, quindi è consigliato schivare con il giusto tempismo. È uno degli attacchi più devastanti della serie e può prosciugare rapidamente la barra vita del giocatore, se lo colpisce.

Oggetti lasciati[]

Oggetto Soul of the Lords
Anima dei Signori
Percentuale Garantita

Note[]

  • L'Anima di tizzoni è uno dei pochissimi boss contro i quali non è possibile sferrare un colpo critico, neanche dopo averli fatti barcollare.
  • Non è possibile parare i suoi attacchi e gli incantesimi non possono essere deviati.
  • Il Set del Vincolo del Fuoco potrà essere acquistato dall'Ancella del santuario dopo averla sconfitta.
  • Nella prima fase, quando utilizza il bastone da stregone, è estremamente suscettibile a Voto del silenzio.
  • Nella seconda fase, le esplosioni che provoca con alcuni dei suoi attacchi possono deviare gli incantesimi.
  • Quando utilizza la spada ricurva nella prima fase, può fingere di barcollare e parare l'eventuale contrattacco del giocatore, infliggendo un devastante colpo critico.

Curiosità[]

  • La devastante serie di attacchi che sferra nella seconda fase ricorda vagamente quella di Manus.
  • La sua armatura ricorda quella di vari personaggi della serie; gli stivali ricordano quelli dell'armatura da cavaliere d'élite (quindi il Non Morto Prescelto), i guanti sono identici a quelli di Alva e il petto a quello di Yhorm.
  • Durante il filmato che conduce il giocatore alla fornace, la Guardiana del Fuoco pronuncia la frase "Possa lui condurre la morte agli antichi dei di Lordran, portatori della Prima Fiamma." Ciò implica che l'Anima di tizzoni possegga all'interno del suo corpo anche le anime di vari personaggi che non hanno vincolato (o che comunque le abbia ottenute tramite il Non Morto Prescelto).
  • Nel filmato di apertura, un individuo con indosso il set del vincolo del fuoco trascina un cadavere all'Altare del Vincolo e in seguito si sottopone al rituale che conduce il giocatore alla fornace. Si suppone che costui sia l'ultimo ad aver vincolato prima degli eventi del gioco.
  • Il suo elmo ha una corona bruciata e mezza distrutta, ma quello che è possibile indossare ne ha solo metà.
  • La capriola all'indietro che può eseguire quando utilizza la spada ricurva ricorda molto quella che era possibile fare indossando l'Anello con emblema di legno oscuro in Dark Souls.
  • Nella seconda fase, può rotolare per evitare gli attacchi a distanza.
  • Nel materiale promozionale rilasciato prima dell'uscita del gioco, gli era stato dato il nome di Cavaliere rosso, per evitare di fare spoiler.

Galleria[]

Colonna sonora[]

Dark Souls III[]

Soul of Cinder[]

https://youtu.be/Io0zFbQqAUg

Advertisement